Raduno Torino - I Love Costa

Raduno Torino - I Love Costa

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Raduno Torino

Eventi > anno 2016

Raduno I Love Costa 2016


Torino 17-18-19 Giugno


Un momento "reale",
per incontrare i costini !!!





Torino, la prima Capitale d’Italia ci attende con il suo centro storico, le sue vie rettilinee, i viali ed di controviali. Monumenti, cultura paesaggi, il tutto in buona compagnia con momenti conviviali e gastronomia tipica locale.

Note:
Il raduno è aperto a tutti gli amici del Gruppo Facebook I Love Costa che possono portare anche amici o parenti come da regolamento dell’Associazione, visionabile sul sito www.Ilovecosta.it

Si consiglia di prevedere il viaggio di andata nella mattina di venerdì 17/6, al fine di poter partecipare a tutte le attività previste, mentre il viaggio di ritorno potrà avere inizio nel pomeriggio di domenica 19/6.

Sarà comunque possibile partecipare alle iniziative in modo parziale o saltuario, senza nessun impegno, infatti abbiamo indicato le quote individuali per ogni singolo evento.

La Città è servita dalle autostrade (calcola il costo autostradale): A4 Milano-Torino, A6 Torino-Savona e A21 Torino-Piacenza; dalle Ferrovie Torino-Milano, Torino Genova; Torino Lione e Torino Aosta (per citare le principali). Alla Stazione di Porta Nuova e Porta Susa fermano tutti i principali treni nazionale ed internazionali.

Dall’aeroporto è attivo un servizio navetta per la stazione di Porta Nuova ogni 15/30’ al costo di 5 €.

TUTTE LE CIFRE INDICATE NEL PROGRAMMA SONO ESCLUSIVE PER IL GRUPPO I LOVE COSTA
(vedere anche avvisi importanti  a fine pagina)


Sistemazione in Albergo



BEST WESTERN Hotel Genio - 3 stelle Corso Vittorio Emanuele II, 47 - 10125 - Torino (TO)
Tel: 011 6505771 - Fax: 011 6508264 - Email: info@hotelgenio.it
Latitudine: 45,062037 - Longitudine: 7,680364

TARIFFE:

- camera singola standard / 1pers.: Euro 63.00
- camera doppia standard / 1pers.: Euro 80.00
- camera doppia standard / 2pers.: Euro 90.00
- camera doppia superior / 1pers.: Euro 95.00
- camera doppia superior / 2pers.: Euro 105.00
- letto aggiunto: Euro 20.00

Le tariffe, per notte, comprensive di prima colazione a buffet, accesso internet, ingresso area fitness, saranno accordate, previa disponibilità, per le prenotazioni effettuate direttamente all’albergo fino al 15 maggio p.v.

Imposta di soggiorno non compresa nelle quotazioni (Euro 2.80 p.p.).

Sarà richiesta conferma con carta di credito e le prenotazioni saranno cancellabili senza penale fino a 7 giorni prima dell’arrivo. Per cancellazioni oltre il limite e mancati arrivi sarà addebitata penale pari al costo della prima notte.

Le prenotazioni potranno essere effettuate dagli ospiti inserendo il
codice ILC2016 nel modulo di prenotazione presente nella home page del sito web all’indirizzo www.hotelgenio.it o direttamente all’albergo facendo riferimento all’evento.

L’albergo è fuori dalla ZLT e pertanto è accessibile senza limitazioni alle auto. Il parcheggio in strada ha un costo orario di € 1.50 ed è a pagamento, festivi esclusi, dalle ore 8 alle 19.30. E’ possibile usufruire di un’autorimessa convenzionata con tariffa giornaliera per auto compresa tra 20 e 22 euro.

L’albergo dista 50 mt. dalla stazione ferroviaria di Porta Nuova e a 200 mt. dal bus terminal per l’aeroporto di Caselle (costo tratta euro 6.50). Per chi arriva in autostrada le uscite consigliate sono Regina Margherita (A4 / A5) e Unità d’Italia (A6 / A21)



      


POSIZIONE HOTEL




LUOGHI DEL RADUNO





Programma


Venerdì 17 Giugno:

Mattino: attivo dei partecipanti, sistemazione in Hotel

Ore 12,30 - Pranzo presso il Ristogrill “i Vitelloni”, Corso Matteotti, 3, 10121 Torino Tel.:011 506 9605
http://www.vitelloniristogrill.it/  -
Menù libero.



Ore 14,30 - Visita a piedi al centro storico della città.

Accompagnati dalle nostre guide locali, avremo la possibilità di visitare i luoghi storici e caratteristici del centro città, le vie e le piazze con i palazzi ed i monumenti che risalgono al periodo del Regno d’Italia.

Sarà previsto tempo libero per lo shopping e per gustare le specialità tipiche locali: cioccolato, gianduiotti e bicerin.

La città di Torino è nota come la città italiana del cioccolato. La lunga storia d’amore fra Torino e il cioccolato inizia nel 1560 quando, per festeggiare il trasferimento della capitale ducale da Chambéry a Torino, Emanuele Filiberto di Savoia servì simbolicamente alla città una fumante tazza di cioccolata.

È nella capitale sabauda che nel Settecento nasce il Bicerin, bevanda calda a base di caffé, cacao, crema di latte.
Anche attraverso il cioccolato, Torino ha saputo esprimere il suo gusto per l’innovazione, tanto che all’inizio dell’Ottocento viene sperimentata una nuova apparecchiatura: impastando cacao, vaniglia, acqua e zucchero permetteva di trasformare la cioccolata in solide tavolette e dar vita ai cioccolatini, in ogni declinazione, dai bombon alle praline, dai tartufi ai cremini.

Nel 1865 il Gianduiotto, nato da Michele Prochet che unì il cacao alla nocciola delle Langhe, la “Tonda Gentile”, fu il primo cioccolatino ad essere incartato. I gianduiotti furono immessi per la prima volta sul mercato in occasione del Carnevale, ragion per cui il celebre cioccolatino, uno dei simboli torinesi, porta il nome della mitica maschera torinese, il rubicondo Gianduja.


Ore 20,30 – Gita in battello sul Po e cena a bordo – costo individuale: 45,00 € - minimo 35 persone.

Partendo dall’Hotel, dove avremo avuto la possibilità di rinfrescarci dopo la passeggiata pomeridiana, ci recheremo ai Murazzi, dove ci imbarcheremo sul battello Valentino, per una gita sulle tranquille acque del fiume Po. Mentre ammireremo le bellezze della città al tramonto, ci sarà servita la cena.

Al rientro, passeggiando a piedi per le vie del centro, potremo ammirare la Torino by-night.

Cena bordo:

Antipasto:
Morbido di spinaci burro e parmigiano

Primo Piatto:
Crespelle di ricotta e spinaci gratinate al forno

Secondo piatto:
Spallotto di maiale al forno e patate al rosmarino

Dolce:
Bunet

Caffè

Vino:
Dolcetto DOC di Ovada.





Per chi non ha voglia di camminare, è possibile usufruire del trasporto pubblico.

Biglietto ordinario urbano- € 1,50
Vale per 90 minuti dal momento della convalida sulle linee urbane e sulla tratta urbana delle linee suburbane GTT. E' valido anche per una corsa in Metropolitana, nei 90 minuti di validità. E' utilizzabile solo da una persona.

Giornaliero (cod. 287) - € 5,00
Per il turista che vuole visitare Torino e la prima cintura o per chi desidera spostarsi con i mezzi GTT  per una giornata intera, senza avere problemi di orario e di corse e con una sola convalida.
Vale per 24 ore dal momento della convalida, sulle linee urbane e sulle linee suburbane GTT di superficie e in Metropolitana. E’ utilizzabile solo da una persona
.
 
2 giorni (cod. 288) - € 7,50
Per il turista che vuole visitare Torino e la prima cintura o per chi desidera spostarsi con i mezzi GTT per due intere giornate, senza avere problemi di orario e di corse e con una sola convalida.
Vale per 48 ore dal momento della convalida, sulle linee urbane e sulle linee suburbane GTT di superficie e in Metropolitana. E’ utilizzabile solo da una persona.


Dalla Stazione di Porta Nuova all’imbarco del battello bus n° 64:


Fermata 39 - PORTA NUOVA  C.VITTORIO EM.II - PORTA NUOVA
Prendere la linea 64 in direzione Adua per 4 fermate.
Scendere alla fermata 632 - DELLA ROCCA


Sabato 18 Giugno:

Ore 9,30 – visita guidata al Museo Egizio - costo individuale: 22 € (adulti)
                Ragazzi da 15 a 18 anni 20 € - meno di 15 anni 10 €

Partendo dall’Hotel, in pochi minuti a piedi saremo al Museo Egizio di Torino, il secondo più importante al mondo dopo quello del Cairo.

Il Museo Egizio (propriamente Museo delle Antichità Egizie) è costituito da un insieme di collezioni che si sono sovrapposte nel tempo, alle quali si devono aggiungere i ritrovamenti effettuati a seguito degli scavi condotti in Egitto dalla Missione Archeologica Italiana tra il 1900 e il 1935.

Ci divideremo in gruppi di 25 persone e con una guida specializzata e le radio, ci inoltreremo nel misterioso mondo dei Faraoni. Ciascun gruppo guidato (egittologi o guide turistiche) sarà dotato di group tour, un’ apparecchiatura molto leggera e pratica che consente di minimizzare l’inquinamento acustico degli ambienti mettendo in connessione audio il gruppo con la propria guida.
La visita avrà una durata di due ore.




Ore 12,30 – pranzo presso il ristorante “La Mucca Pazza” – Menù alla carta.

Mucca Pazza Torino, Via Viotti 8 angolo Piazza Castello - 10121 Torino - Telefono: 011 516 2035
http://www.ristorantemuccapazzatorino.it/



Di seguito alcune proposte a prezzo fisso:

MENU DA € 15  a persona
Farinata
Pizza a scelta
Sorbetto al limone
Bevanda a scelta (1/2 acqua o birra media o bibita media o vino)
Caffè

MENU DA € 20  a persona
Focaccia mista con Antipasto maxi misto della casa
Grigliata mista di carne oppure Fritto misto di pesce
Dolce a scelta
Bevanda a scelta (1/2 acqua o birra media o bibita media o vino)
Caffè


MENU DA € 25  a persona
Antipasti: tagliere casereccio con formaggio, salumi e specialità della casa
Secondo: grigliata maxi di carne
Bevanda media a persona o una bottiglia di vino ogni 2 persone
Acqua ogni 2 persone
Dolce della casa
Caffè e limoncello.



Dopo pranzo, il pomeriggio è libero, però vi forniamo alcune possibili alternative a carattere turistico-culturale.




Ore 14,30 – Visita alla basilica di Superga
Alternativa 1.

Da Piazza Castello, con il tram n° 15 (per costi biglietti vedere pag.5) ci recheremo alla stazione di partenza della tramvia a dentiera “Sassi Superga” (costo del biglietto a/r - 9 €.):

La storica tranvia a dentiera Sassi - Superga è unica in Italia nel suo genere. Si tratta di una tranvia a dentiera con trazione a rotaia centrale che offre ai visitatori un viaggio d'altri tempi sulle carrozze originarie e un panorama indimenticabile.

Il percorso si sviluppa per 3.100 metri tra la stazione di Sassi (sita a Torino in piazza Modena, a 225 metri s.l.m.) e la stazione di Superga (a 650 metri s.l.m.). Il dislivello totale di 425 metri è superato con una pendenza media del 13,5%, con punte massime del 21% nel tratto finale tra Pian Gambino e la Stazione di Superga.


All'arrivo a Superga si può ammirare uno splendido panorama su Torino e le Alpi, visitare la Basilica di Superga edificata dallo Juvarra, le tombe reali dei Savoia ed il luogo ove si schiantò l’aereo che trasportava la squadra di calcio del grande Torino.

La Basilica di Superga nasce per volere del Duca Vittorio Amedeo II, a seguito di un voto fatto alla Madonna delle Grazie nel 1706, durante l’assedio dei Franco-Spagnoli in Piemonte. La costruzione della Basilica si deve a Filippo Juvarra, architetto messinese di Casa Savoia.
Il complesso barocco, inaugurato nel 1731, è alto 75 metri, lungo 51 e si trova a 672 metri sul livello del mare .Il suo interno è arricchito da sei cappelle e da quattro altari, oltre l’Altare Maggiore, con statue e monumenti in marmo di Carrara. Di particolare interesse sono le numerose tele d’altare e la cupola, ispirata alle opere romane di Francesco Borromini. Nella Cappella del Voto, all’interno della Basilica, è conservata la Statua in legno della Madonna delle Grazie del Seicento, la stessa a cui si rivolse Vittorio Amedeo II per vincere la battaglia.


Prezzi per le visite (facoltative).


Tombe Reali e Appartamento Reale
Biglietto intero: € 5,00
Biglietto ridotto: € 4,00

Salita alla Cupola Juvarriana
Biglietto intero: € 3,00
Biglietto ridotto: € 2,00




Ore 14,30 – Visita al Palazzo Reale
Alternativa 2.

Dal ristorante in qualche minuto si arriva al Palazzo Reale, dove è possibile visitare il “POLO REALE” (Appartamento di Rappresentanza - Armeria Reale - Galleria Sabauda - Museo Archeologico)




Il biglietto d'ingresso prevede il percorso di visita unificato del Polo Reale che comprende Palazzo Reale (Appartamento di Rappresentanza), l'Armeria Reale, la Galleria Sabauda e il Museo Archeologico. La biglietteria si trova presso Palazzo Reale - Piazzetta Reale 1. Nelle sale dell'Appartamento di Rappresentanza sono presenti didascalie in italiano. inglese. francese e tedesco.
Aperto dal martedì alla domenica dalle 8.30 alle 19.30 (Chiusura biglietteria ore 18.00).
La Galleria Sabauda è aperta dal martedì alla domenica dalle 9.00 alle 18.30 - Ultimo ingresso ore 18.00 Il Museo Archeologico è aperto dal martedì al sabato dalle 8.30 alle 19.30 - Domenica e festivi: dalle 14.00 alle 19.30 - Ultimo ingresso ore 18.00.

Tempo medio di visita 90 min.

Prezzo Intero € 12,00 euro

Prezzo Ridotto € 6,00 euro


Ore 14,30 – Visita a Porta Palatina ed al Mercato di Porta Palazzo
Alternativa 3.

Dal ristorante, in pochissimo tempo si accede all’area di Porta Palatina, molto vicina alla Cappella della Sacra Sindone appositamente costruita per ospitare il Sacro Lenzuolo, dall'architetto Guarino Guarini nel 1694.

La Porta Palatina (erroneamente ma comunemente nota al plurale, come Porte Palatine; in piemontese Pòrta Palatin-a o Tor Roman-e) era la Porta Principalis dextera che consentiva l'accesso da settentrione alla Augusta Taurinorum, ovvero la civitas romana oggi nota come Torino.

Essa rappresenta la principale testimonianza archeologica dell'epoca romana della città, nonché una delle porte urbiche del I secolo a.C. meglio conservate al mondo. Insieme all'antico teatro, posto a poca distanza, è compresa nell'area del Parco Archeologico inaugurato nel 2006



Subito accanto si trova l’area di Porta Palazzo:

«Porta Palazzo è profumo di frutta e verdura, colori vivaci, vociare straniero mescolato agli svariati dialetti italiani, contatto con popoli lontani. A Porta Palazzo vivono, si incontrano e si scontrano l’Europa, l’Africa e l’Asia»

Porta Palazzo (Pòrta Palass o Pòrta Pila in piemontese), è la zona a nord-ovest del centro storico di Torino, che delimita i quartieri Centro - zona del Quadrilatero Romano a sud, e Aurora zona Borgo Dora-Balon a nord. Il suo fulcro è l'ottagonale Piazza della Repubblica che, con i suoi 300 m², è la piazza più estesa della città, che ospita quotidianamente il mercato all'aperto più grande d'Europa.






Ore 21,00 – Cena di Gala del Raduno di Torino I Love Costa 2016.

Partendo dall’Hotel, con una breve passeggiata ci recheremo in Piazza Carlo Alberto, dove sorge il Palazzo Carignano, sede del Museo Nazionale del Risorgimento e la Biblioteca Nazionale.

In questo contesto carico di storia, ci accomoderemo nelle sontuose sale del  Ristorante:

“La Smarrita – allo studio di Cavour” via Cesare Battisti , 17/a ( P.zza Carlo Alberto) tel 011- 836628.

“Al Piano Nobile di Palazzo Salmatoris, in piazza CarloAlberto, vi accoglie in un ambiente caldo e raffinato il ristorante che un tempo fu lo “studio politico del Conte Camillo Benso di Cavour”, dove si discusse dell’Unità D’Italia.

Le quattro sale si susseguono una dopo l’altra fino a svelare il vero gioiello del ristorante: la Sala degli Specchi, arredata in puro stile originale settecentesco, i soffitti a cassettoni, le boiseries, gli stucchi e i lampadari di cristallo.”





Il menù comprende:

Antipasto:
Sformato di sairas con crema leggera all'acciuga

Primo piatto:
Plin verdi di magro burro ed erbette

Secondo piatto:

Stracotto di vitello ai frutti rossi con patate all'olio extra vergine d'oliva

Dolce:

Torta ILove Costa

Acqua e caffè.

1 bottiglia di vino ogni 4 persone.

Costo individuale adulti:   45€.


Menù bambini (fino a 12 anni):

Primo piatto:
Pasta al burro o pomodoro

Secondo piatto:
Carne ai ferri

Bibite.

Costo individuale bambini:   25 €.


Il rientro in hotel sarà a piedi.


Domenica 19 Giugno:

Ore 10,00 – Visita alla Mole Antonelliana ed al Museo del Cinema -  quota individuale: 18€ (adulti)  15 € (bambini fino a 12 anni)

Partendo dall’hotel, ci recheremo a piedi alla Mole Antonelliana, il vero simbolo di Torino e uno dei simboli d'Italia.

“[….] prende il nome dall'architetto che la concepì, Alessandro Antonelli. Raggiunge un'altezza di 167,5 metri ed è l'edificio più alto del profilo centrale urbano della città.
Per lungo tempo, la Mole fu anche la costruzione in muratura più alta d'Europa; tuttavia, nel corso del Novecento, importanti ristrutturazioni rinforzarono la Mole con cemento armato e travi di acciaio, per cui essa non può più considerarsi una struttura esclusivamente in muratura.
Al suo interno oggi ha sede il Museo Nazionale del Cinema, che solo nell'anno 2008 fu visitato da 532.196 persone, risultando così uno dei musei più frequentati.”





Visita guidata del Museo Nazionale del Cinema, il più importante del mondo, allestito all’interno della Mole Antonelliana, con una ricca collezione di opere disposte su 5 piani e uno spettacolare ascensore panoramico da cui ammirare uno stupendo panorama sulla città e sulle montagne che la cingono in un abbraccio.

La visita guidata si svolgerà con un minimo di 20 persone. La quota comprende la guida, la visita la museo e la salita in ascensore al primo livello terrazzato detto il “Tempietto”, a 85 metri di altezza dal suolo.



Pranzo libero


Rientro.


AVVISI IMPORTANTI

Il raduno sarà a numero chiuso, fino ad un massimo di 70 persone, in caso di richieste superiori, si valuterà la disponibilità dei locali.

Visto che per le prenotazioni dei vari eventi e location ci viene richiesto ln versamento di un sostanzioso anticipo, ci vediamo costretti a fissare una cauzione per tutti i partecipanti (solo adulti) pari a

40 € per persona

Il versamento dovrà avvenire mediante bonifico:

Cassa Risparmio di Cento, Filiale di Bologna Due Torri, Strada Maggiore 16
IBAN IT 75 P 06115 02401 000000001884
Benificiario: I Love Costa
Causale: Erogazione liberale

O tramite Paypal: info@ilovecosta.it

La cauzione vale come acconto, dovrà essere versata entro e non oltre il 31/3/2016 e non sarà rimborsabile.

Se durante il raduno, il partecipante avrà totalizzato una spesa inferiore, provvederemo a rimborsare la differenza in eccesso.



Torna ai contenuti | Torna al menu